DHL Italia, Diagnosi energetiche

Image

Committente: DHL Italia

Settore del committente: spedizioni espresse e logistica

Ambito progetto: misure per la promozione e il miglioramento dell’efficienza energetica

Periodo: giugno-dicembre 2015

 

Descrizione

 

Titolo: Realizzazione di audit energetici presso le sedi di DHL Italia

Contesto: Quadro di misure per la promozione e il miglioramento dell’efficienza energetica che concorrono al conseguimento dell’obiettivo nazionale di risparmio energetico in attuazione alla direttiva 2012/27/UE. In tale contesto è richiesto, da parte delle Grandi Aziende, la redazione di Diagnosi Energetiche (DE).

Obiettivo: L’azienda, appartenente al Gruppo DHL, è classificata come Grande Azienda, pertanto è tenuta, ai sensi del D.lgs. 102/2014, alla comunicazione di Diagnosi Energetiche. In ottica di adeguamento legislativo, sono stati preliminarmente campionati i consumi dell’insieme dei siti aziendali, individuando, ai sensi delle linee guida rilasciate dal ministero e da ENEA, i più significativi, su cui effettuare le diagnosi richieste.

Approccio/Strategie: L’adempimento legislativo si inquadrava in un programma più ampio, da parte dell’azienda, impegnata nel perseguire la certificazione del proprio Sistema di Gestione dell’Energia (SGE), che inseriva nel proprio campo d’applicazione tutti i siti sul territorio nazionale.In merito all’implementazione del sistema, le D.E. sono assimilabili alle Analisi Energetiche richieste dallo standard, pertanto la fase di redazione è stata affiancata ad una di coaching e di formazione per addestrare il personale interno a redigere le analisi per i rimanenti siti.

Risultati: L'azienda ha ottenuto la conformità legislativa, ha compreso gli usi e consumi energetici dei siti, individuato le opportunità di miglioramento e di risparmio economico, formato personale competente per implementare il SGE.

Vantaggi per l'azienda: Oltre alla conformità legislativa, la modalità di redazione delle diagnosi e la formazione interna associata ha permesso all’azienda di internalizzare i processi di valutazione degli usi e consumi di energia nei propri siti, permettendo una maggiore comprensione dei processi e delle opportunità di miglioramento, output delle diagnosi.

 Azioni dell'azienda: L’esperienza di DHL Italia è stato il banco di prova della Casa Madre per testare gli strumenti atti a promuovere l’efficienza energetica delle aziende del gruppo.